Corso di russo – principianti classe B 2007

dicembre 12, 2007

Diciannovesima lezione

ALTRI LUOGHI IN CUI STARE

остров [òstraf]{isola} ->pl -> острова [òstrava] -> prep. -> на острове [òstravje]
лиман [limàn]{stretto braccio di mare, estuario}
аэропорт [aerapòrt]{aeroporto} -> prep. -> в аэропорту
Per indicare il moto a luogo verso la casa del soggetto si usa домой ma, se volessimo indicare il moto a luogo verso una casa (inteso come fabbricato) qualsiasi che non sia quella del soggetto, si usa я иду в дом [dòm]

PAROLE

чемодан [cjemadàn]{valigia}
горе [gorje]{afflizione, estrema tristezza}
свет [svjèt]{luce} da cui deriva Светлана [svjetlàna], equivalente italiano di Lucia o Luciana
пища [pìshja]{cibo}
буква [bùkva]{lettera dell’alfabeto}
стих [stìhc]{verso poetico} -> pl. -> стихи
статья [stat’jà]{articolo di giornale} -> acc. -> статью -> pl. -> статьи
картина [kartìna]{quadro, dipinto}
продукты [pradùktui]{prodotti alimentari, si usa solo al plurale}
подарок [padàrak]{regalo}
киоск [kiòsk]{chiosco, che può vendere diversi tipi di prodotti}
газетный киоск [gaszjétnuii kiosk]{edicola}
напиток [napìtak]{bevanda}
билет [biljèt]{biglietto}
речь [rjèc’]{discorso}
MANGIARE

In russo per indicare l’azione di mangiare, contestualizzato nelle varie parti del giorno (fare colazione, pranzare e cenare), si usano rispettivamente:

  • завтракать [szàftrakat’], letteralmente ‘colazionare’, fare colazione, prima coniugazione
  • обедать [abjèdat’], pranzare, prima coniug.
  • ужинать [ùjinat’], cenare, prima coniug.

COMPLEMENTO DI ARGOMENTO

Il caso prepositivo non si esaurisce con lo stato in luogo ma è utilizzato anche nelle situazioni di complemento di argomento. Risponde a diverse domande come ‘di chi parli?’, ‘a proposito di chi?’, ‘a che cosa pensi?’, ‘che cosa scrivi?’…

Si costruisce con la preposizione о + il caso prepositivo che risponde alle domande о чём?[a cjòm], a che cosa e о ком?[a kòm], a/di chi.

о ком ты говоришь?, di chi stai parlando?
я говорю о маме , parlo di mamma oppure я говорю об Иване parlo di Ivan.

Quando alla preposizione о segue una parola che inizia per vocale allora si deve aggiungere una б -> об

о чём идёт речь? di che cosa parla il discorso?
PREPOSITIVO DEI PRONOMI PERSONALI

Per rispondere alla domanda о ком ты говоришь? {di chi parli?} con un pronome, si usano i seguenti:

  • обо мне [aba mnjè] – di me – quando la parola che segue о inizia per мн, a volte vuole обо
  • о тебе [a tjebjè] – di te
  • о нём [a njòm] – di lui, vale anche per i neutrо
  • о ней [a njèi] – di lei
  • о нас [a nàs] – di noi
  • о вас [a vàs] – di voi
  • о них [a nihc] – di loro

Attenzione, sulla preposizione non cade mai l’accento.

Per indicare ‘di se stesso’, valido per tutte le persone che indicano il soggetto, si usa о себе [a sjebjè]

VERBO ДУМАТЬ

Il verbo думать [dùmat’] significa pensare ed è della prima coniugazione.

о чём ты думаешь? a cosa pensi?

Vuole il prepositivo, risponde alle domande о чём?, о ком?

VERBO ПИСАТЬ

Il verbo писать [pisàt’] significa scrivere (anche dipingere) ed è della prima coniugazione, leggermente irregolare.

я пишу [pishù]
ты пишешь [pìshjesh’]
… [l’accento rimane sulla prima vocale anche per le altre persone]
они пишут [pìshut]

Regge l’accusativo что?, il prepositivo где?, о чём?, о ком?

Da cui la parola scrittore , писатель, composta dal verbo più la parte finale -ель, utilizzato spesso anche per creare i sostantivi di altre professioni.

Scrivere sul giornale si dice в газете.

SCUSE

Per scusarsi, in russo, si dice извини [iszvinì]{imperativo, seconda persona singolare} se si da del tu o извините [iszvinìtje]{imperativo, seconda persona plurale} se si da del lei

Deriva da вина [vinà], colpa, preceduto da из- che è una particella che significa togliersi da, letteralmente togliersi dalla colpa.

Un altro modo per scusarsi è прости [prastì]{imperativo, seconda persona singolare} per il tu e простите [prastìtje]{imperativo, seconda persona singolare} per il lei.

Quando noi chiediamo un’indicazione stradale diciamo “scusi, mi potrebbe indicare…”, in russo si usa “dite”, скажи [skashì]{imperativo, seconda persona singolare} per il tu e скажите [skashìtje]{imperativo, seconda persona singolare} per il lei.

скажите пожалуйста, dite per favore…

VERBO РИСОВАТЬ

Il verbo рисовать [risavàt’] significa disegnare ed è della prima coniugazione. Visto che finisce per -овать la coniugazione sarà:

я рисую [risùju]
ты рисуешь [risùjesh’]
он рисует [risùjet]

VERBO ПОКУПАТЬ

Il verbo покупать [pakupät’] significa comprare, anch’esso della prima coniugazione.

Da qui deriva la parola покупка [pakùpka], acquisto, compera.

VERBO ОТДЫХАТЬ

Il verbo отдыхать [atduihcàt’] significa riposare, prima coniugazione

E’ formato da от, da, e дышать, respirare, letteralmente prendere respiro.

2 commenti »

  1. Il prepositivo di aeroporto non finisce con la e anziche con la u ?

    Grazie

    Commento di LUCIANO — dicembre 2, 2008 @ 5:14 pm | Rispondi

  2. ALTRI LUOGHI IN CUI STARE: острова [òstrava] – corretto [astravà].
    SCUSE: скажите [skashìtje] – corretto \seconda persona PLURALE\

    Commento di Ghennady — maggio 14, 2009 @ 8:01 pm | Rispondi


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: