Corso di russo – principianti classe B 2007

novembre 9, 2007

Undicesima lezione

COME STAI?

In russo, per chiedere “come stai?” riferito alle condizioni di salute si usa l’espressione как здоровье? [kak zsdaròvie?], letteralmente “com’è la salute?”. E’ anche possibile di trovare здоровье scritto con -ие in finale.

Le parole che terminano per -ье indicano che il sostantivo è neutro.

Un modo per rispondere può essere прекрасно! [priekràsna], meravigliosamente!

PAROLE

шляпа [shljàpa]{cappello}
словарь [slavàr]{dizionario (g.m.)}
баста! [basta]{basta}
забастовка [zsabastòvka]{sciopero, deriva dalla parola basta, letteralmente “cominciamo (за) a dire basta”}
по-польски [pa pòlski]{polacco}
по-арабски [pa aràbski]{arabo}

MIO FRATELLO SI CHIAMA …

Se in russo vogliamo dire “il suo nome è Ivan” possiamo dire “его зовут Иван”, se vogliamo invece dire “(mio) fratello si chiama Ivan” dobbiamo dire “брата зовут ‘Иван'” declinando брат all’accusativo.

VERBO НЗУЧАТЬ

Il verbo изучать [isuciat], della prima coniugazione, significa studiare.

Si differenzia l’uso del verbo nel caso di una situazione transitiva o intransitiva, per poter usare изучать devo avere una frase con complemento oggetto. Inoltre si usa solo per situazioni in cui lo studio si protrae per lungo tempo o si studia in modo approfondito qualcosa. Per dire “Io studio la matematica” si può usare изучать, ma se devo dire “io sto studiando la lezione” devo usare un’altro verbo. из- infatti significa tirar fuori, indica profondità e lunghezza nel fare qualcosa.

Per dire “io studio russo” si usa l’espressione я изучаю русский язык.

VERBO ДЕЛАТЬ

Il verbo делать, prima coniugazione, significa fare.

Non si usa in tutti i casi di “fare” ma solo se si rimane sul generico e non si entra nello specifico. Ad esempio si può usare per frasi come “faccio i compiti” ma non per “faccio dello sport”.

Si può usare, nella forma interrogativa, all’infinito per dire “che fare?”, “Что делать?”.

Я ничего не делаю  significa invece “io non faccio nulla”.

VERBO РАБОТАТЬ

Il verbo работать [rabòtat], prima coniugazione, significa lavorare.

Da работа [rabòta]{lavoro} nasce il termine robot, inventato dallo scrittore Ceco Karel Čapek nel 1920 per indicare degli automi che eseguivano il lavoro pesante al posto degli uomini.

CASO ACCUSATIVO PER I GIORNI DELLA SETTIMANA

Il caso accusativo si usa anche per il complemento di tempo determinato nei casi dei giorni della settimana.

Risponde alla domanda “когда?” [kagdà], quando?

Alla domanda “когда ты работаешь?”(quando lavori?) si risponde: Я работаю …, per introdurre i giorni della settimana nel caso accusativo si usa la preposizione в, che deve sempre essere letta insieme alla parola che segue. I giorni della settimana, se non femminili, essendo inanimati non si coniugano.

Я работаю в понедельник [fpaniedielnik]{di lunedì}
Я работаю во вторник [vaftòrnik]{di martedì}
Regola: se la preposizione в è seguita da una parola che inizia per в+consonante allora la preposizione guadagna una о, diventando во. Se invece la parola inizia sempre per в ma è seguita da una vocale la preposizione riamane invarata.

Я работаю в среду [fsrièdu]{di mercoledì}
Я работаю в четверг [fcietvierk]{di giovedì}
Я работаю в пятницу [fpiatnitzu]{di venerdì}
Я работаю в субботу [fsubbotu]{di sabato}
Я работаю в воскресенье [vascrisienie]{di domenica}

NUMERI (ЧИСЛА)

Abbiamo già visto che i numeri 20 e 30 sono indicati come 2 volte 10 e 3 volte 10.
20- двадцать
30- тридцать

Per i numeri successivi non sarà più così
40– сорок è la prima eccezione. La Russia era una terra di pellicce, merce da esportazione che venivano messe 40 in ogni sacco, сорок appunto.
50– пятьдесят [piatdiesjàt] 5 volte 10, questa volta dieci si indica con il suo termine corrente. I numeri che precedono la decina (es. пять) mantengono il ь.
60– шестьдесят [sciestdiesjàt]
70– семьдесят [siemdiesjàt]
80– восемьдесят [vosiemdiesjàt]
90– девяносто [dievjanòsta], 90 si trasforma in 9 su cento (сто)
100– сто [sto]

Per comporre i numeri, come ad esempio 141, si indicano le singole numerazioni (cento, quaranta uno): сто сорок один

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: