Corso di russo – principianti classe B 2007

ottobre 24, 2007

Settima lezione

PAROLE

зонт [zsont]{ombrello}
сосед [sasièt]{vicino}
соседка [sasiètka]{cina}
прозвище [pràsviscie]{soprannome}
тётя [tiòtia]{zia}
кресло [krièsla]{poltrona}
номер [nòmier]{numero, stanza d’albergo}
учитель [ucìtiel]{professore (non d’università)}
дерево [dièreva]{albero}
город [gorat]{città}

PATRONIMICO

In russo, tra il nome e il cognome, è presente anche il patronimico, отчество [òtccestva], che serve ad indicare la discendenza. Il nome + patronimico viene utilizzato in forma di rispetto con persone che già si conoscono, piuttosto che utilizzare il cognome.

Ad esempio, Иван che è figlio di Иван [Ivan] avrà come patronimico Иванович (-ович) ed il suo nome completo sarà Иван Иванович Иванов, la figlia sarà invece Ивановна (-овна). Se il nome termina per й allora le relative desinenze saranno -евич e -евна con l’esclusione dell’й . Es. Андрей sarà Андреевич o Андреевна.

COGNOMI FEMMINILI

I cognomi in russo indicano l’appartenenza ad una famiglia, subiscono quindi una variazione in caso di cognomi di donna che li porterà a terminare con la particella -а. Es. La moglie di Горбачёв avrà come cognome Горбачёва. Nel caso termini con -ий allora perderà l’й e terminerà in -ая. Es. Достоевский – Достоевская

PLURALE (libro pag. 67)

In russo il plurale si forma in modo diverso a seconda della terminazione della parola e del genere.

MASCHILE

– Per i sostantivi maschili “puri” che terminano con una consonante il plurale si otterrà aggiungendo -ы. Es. сдудент diventa студенты.

– Ci sono però sette consonanti, dette sette sorelle, che non vogliono mai la -ы ma -и. Le consonanti sono:
г к х (cons. gutturali)
ж ч ш щ (cons. sibilanti)

– Per i sostantivi maschili che terminano per ь come портфель, il ь sta ad indicare che il suono in finale di parola è dolce, è come una sorta di declinazione, quindi ь, una volta assolto il compito di indicarci che il suono in termine di parola è dolce, sparice, e viene sostituito con -и, altrettanto dolce. Il plurale sarà dunque портфели.

– Per i sostantivi maschili che terminano per й come трамвай, anche й sta ad indicare che il suono in finale di parola è dolce, quindi si comporta come nel caso precedente, dunque la -й sparisce e viene sostituita dalla -и. Il plurale sarà quindi трамваи.

FEMMINILE

– Per i sostantivi femminili “puri” che terminano con -а come карта il plurale si otterrà aggiungendo -ы. Quindi: карты

– Se la parola ha come penultima lettera una delle “sette sorelle”, come книга, questa non vorrà -ы ma -и. Il plurale sarà quindi книги.

– Se il sostantivo termina per я, come аудитория, la я ha la stessa funzione di ь, serve ad addolcire il finale di parola. Quindi il plurale perde la -я e guadagna la -и. Il plurale sarà аудитории. Un altro esempio: il plurale di тётя sarà тёти.

– Idem per i casi in cui la parola di genere femminile termina per ь, come дверь, dove per formare il plurale si toglie -ь e si aggiunge -и. Il relativo plurale è двери.

NEUTRO

– Il sostantivo neutro che termina per -o, come кресло, perde la -о (è come se fosse una desinenza per indicare che la parola è neutra) e termina per -а. Il plurale sarà: кресла.

– In alcuni casi però la parola cambia nache accento, come окно [aknò] che diventa окнa [òkna]. Oppure слово [slòva] che diventa слова [slavà]. Non essendoci una regola per la variazione d’accento bisogna imparare queste variazioni a memoria.

– Se invece il sostantivo termina per -e, come упражнение, il plurale termina per -я: упражнения.

ECCEZIONI DEL PLURALE (libro pag. 68)

дом [dom] – дома [domà]
вечер [viecier] – вечера [viecierà]
город [gòrat] – города [garadà]
номер [nomier] – номера [namierà]

учитель [ucitiel] – учителя [ucitieljà]
глаз [glasz] – глаза [glazsà]

стул [stul] – стулья [stùlja]
дерево [dièrieva] – деревья [dierièvja]
брат [brat] – братья [bràtja]

друг [druk] – друзья [drusià] (amica, invece, si comporta regolarmente: подруга [padruga] – подруги [padrughi])

человек [tcielaviek] – люди [liùdi]

La parola ребёнок [rebiònak], bambino, letteralmente piccolo di essere umano, ha il suffisso -ёнок, generalmente utilizzato per i piccoli di animali, che forma sempre il plurale terminando in -ята.
Secondo la regola il plurale dovrebbe essere dunque ребята, ma questo termine viene utilizato in senso figurato per “ragazzi” (ragazzi, andiamo al cinema?). Il plurale per ребёнок che indica bambini, figli, è дети [dieti] e viene utilizzato indipendentemente per maschi e femmine.

сын [suin] – сыновья [suinovja]
дочь [dotc] – дочери [dotcieri]

мать [mat] – матери [màtieri]

ALTRE REGOLE DEL PLURALE

Nel caso in cui una vocale, in finale di parola, si trovi tra due consonanti di cui l’ultima è una ч, la vocale tende quasi sempre a sparire. Es.отец, la е sparisce e diventa отцы [atietzui].

Stesso discorso per потолок, dove o è la penultima lettera tra due consonati. In questo caso non c’è una ч ma sulla vocale cade l’accento. Anche in questo caso il plurale sarà quasi sempre senza la penultima vocale, quindi потолки [patalkì].

Nel caso di una frase costruita in questo modo: Это – ручки, это non va al plurale, in quanto indica sempre ciò di cui si sta parlando, che sia singolare o plurale. In quest caso “(ciò di cui si parla) sono penne”.

3 commenti »

  1. Mille grazie per la chiarezza e per l’aiuto!!!

    Commento di Alisea — marzo 12, 2008 @ 9:46 am | Rispondi

  2. Qualche commento:
    1. vedi “ALTRE REGOLE DEL PLURALE”: “di cui l’ultima è una ч” Non ч ma ц. (nell’esempio non c’e’ la ч)
    2. отцы [atietzui] – corretto [atztzui], come scrive l’autore

    Commento di Ghennady — dicembre 28, 2008 @ 10:56 pm | Rispondi

  3. Non capisco perchè non venga ricevuto il mio commento: poichè ospiterò una
    ragazzina della bielorussia il vostro sito mi è molto utile. Grazie davvero.

    Commento di Maria Minozzi — marzo 11, 2009 @ 4:28 pm | Rispondi


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: