Corso di russo – principianti classe B 2007

ottobre 3, 2007

Prima lezione

Filed under: Lezione 1,Russo — Antonio @ 6:00 pm
Tags: , , , ,

L’alfabeto russo è composto da 33 lettere. Nella storia è stato modificato due volte, nel ‘700, sotto il regno di Pietro il Grande, e nel 1917, successivamente alla Rivoluzione d’Ottobre, dove sono state eliminate 4 lettere.

Ecco l’ALFABETO RUSSO:

alfabeto_russo

Le VOCALI

Le vocali russe sono dieci, divise in due corrispondenti gruppi da cinque che si dividono in dure e dolci

dure - dolci

ая
эе
ыи
oё
ую

Le vocali dolci addolciscono la consonante che le precede. Ad es. ня [(g)na] e нет [(g)niet]

Le CONSONANTI

Per le consonanti c’è da specificare una regola per un gruppo di tre consonanti che sono sempre dure e fanno indurire anche le vocali dolci che seguono.
E’ il caso di: Ж, Ш e Ц.Es. це [tzee]
Ci sono invece altre due consonanti che sono sempre dolci e trasformano le vocali dure che seguono in dolci.
E’ il caso di Щ e Ч.Es. ча [cia]

I GENERI

In russo esistono tre generi: maschile, femminile e neutro.Il genere si determina in modo scientifico a seconda della lettera finale della parola:

  • Se una parola termina per consonante è maschile. Attenzione, anche Й è una consonante!
  • Se una parola termina per А o Я è femminile.
  • Se una parola termina per О o Е è neutro.

Es. стол {tavolo} è maschile, termina per consonante; мама {mamma} è femminile, termina per а; метро {metrò} è neutro, termina per о.

I PRONOMI PERSONALI

я - io
ты - tu
он - egli (maschile) она - ella (femminile) оно - esso (neutro)
мы – noi
вы - voi
они - loro

About these ads

29 commenti »

  1. E’ complicato! Spero col tempo di capirci qualche cosa..

    Commento di Willy — giugno 16, 2008 @ 12:20 pm | Rispondi

  2. Grazie per questo piccolo corso gratuito… è molto utile!

    Commento di Giuseppe — luglio 20, 2008 @ 10:17 am | Rispondi

  3. Anch’io vorrei ringraziarvi !!!
    Per lavoro dovro’ prendere parte ad un corso di Russo e qui e’ spiegato in modo molto approfondito.
    In piu’ e’ gratuito e posso consultarlo quando voglio!!!
    Grazie ancora!!!

    Commento di Pietro — luglio 23, 2008 @ 3:28 pm | Rispondi

  4. per una ragaza albanese è difficile come per una italiana.

    grazie mille per il corso :è meraviglioso!

    Commento di valbona — agosto 21, 2008 @ 6:57 pm | Rispondi

  5. Guardo oggi per la prima volta questa prima lezione. Diciamo che se tutte le parole fossero anche seguite dalla loro pronuncia, tutto sarebbe decisamente più semplice da capire e, anche il parlato, avrebbe dei piccoli guadagni…
    Ma ci proviamo, almeno come scommessa!

    Commento di Simone — agosto 22, 2008 @ 9:31 am | Rispondi

  6. corso utilissimo…soprattutto per chi ha un diario di una russa da tradurre!!hihi

    Commento di Maurino — agosto 24, 2008 @ 3:08 pm | Rispondi

  7. Bello, complimenti e grazie davvero.
    Anche secondo me mettere la fonetica (pronuncia) dopo ogni parola aiuterebbe parecchio.

    Commento di Paolo — agosto 31, 2008 @ 4:56 pm | Rispondi

  8. è un corso veramente utile, complimenti ! Certo, mettere la fonetica sarebbe di grande aiuto..

    Commento di luca — ottobre 1, 2008 @ 11:54 am | Rispondi

  9. Torno dopo quasi 3 mesi esatti: sono stato a Mosca a fine ottobre e, lo ammetto, dopo aver imparato a “riconoscere” l’alfabeto russo e la pronuncia delle lettere proprio su questo sito, tante parole sono riuscito a leggerle e, grazie all’assonanza simile a italiano o inglese, ho anche capito il senso di quanto leggevo! ;-)

    Commento di wgh000 — novembre 14, 2008 @ 7:44 pm | Rispondi

  10. ma a me l’immagine non si vede dell’alfabeto

    Commento di peppe — dicembre 5, 2008 @ 8:40 pm | Rispondi

  11. Un commento: se una parola termina per “ь” puo’ essere sia maschile che femminile: конь (m), мать (f).

    Commento di Ghennady — dicembre 27, 2008 @ 11:10 pm | Rispondi

  12. Ma perchè le ragazze russe sono così carine?!
    A parte gli scherzi, mi serve anche per lavoro.
    Grazie di cuore!

    Commento di giampaolo — gennaio 3, 2009 @ 11:58 am | Rispondi

  13. spasibo davvero!!!!!!!!!!!!

    Commento di Mat — gennaio 12, 2009 @ 3:46 am | Rispondi

  14. complimenti semplice ed efficace siete molto bravi

    Commento di francesco — gennaio 13, 2009 @ 6:59 pm | Rispondi

  15. Complimenti semplice ed efficace siete molto bravi per una lingua non facile

    Commento di francesco — gennaio 13, 2009 @ 7:00 pm | Rispondi

  16. è molto interessante troppo poco però

    Commento di carla — gennaio 18, 2009 @ 7:30 pm | Rispondi

  17. Sito splendido! è da molto che ne cerco uno simile! Molto chiaro anche, grazie per la pazienza nel farlo e per averlo reso pubblico!
    Martina – Verona

    Commento di Marty — gennaio 27, 2009 @ 5:18 pm | Rispondi

  18. complimenti!! state facendo un ottimo lavoro!!!

    Commento di massimiliano — gennaio 31, 2009 @ 10:26 am | Rispondi

  19. salve, scusate vorrei chiedere una precisazione.
    le conosonati Щ e Ч vengono inditate giustamente come deboli.
    ma non capisco perké nella prima declinazione maschile forte, alcune parole finiscano con queste lettere che sono deboli!!??

    Commento di Dario — marzo 3, 2009 @ 6:18 pm | Rispondi

  20. vi sto seguendo perchè devo ospitare una ragazzina bielorussa e mi siete di
    grande aiuto.Grazie di cuore.

    Commento di Maria Minozzi — marzo 11, 2009 @ 3:07 pm | Rispondi

  21. Hò GIà SCRITTO IL COMMENTO, COMUMQUE LO RIPETO.
    Devo ospitare una ragazzina della Bielorussia E QUINDI imparare un poco di
    russo mi è di grande aiuto. Grazie davvero.

    Maria Minozzi

    Commento di Maria Minozzi — marzo 11, 2009 @ 3:10 pm | Rispondi

  22. Ciao.. complimenti per il sito, è fantastico!!
    Solo un appunto..
    I sostantivi maschili possono terminare anche col segno molle, come “slovar'” (vocabolario) ; vi sono anche dei sostantivi femminili che terminano allo stesso modo, come “notch'” (notte) e “petch'” (stufa).
    Inoltre si deve tenere in considerazione che i sostantivi terminanti in -mja, come “vremja”, tempo, non sono femminili, ma neutre.

    Commento di Gabri — aprile 6, 2009 @ 8:26 pm | Rispondi

  23. Grazie x questo corso di Russo gratuito! Non ce ne sono in giro!

    Commento di Pilla — aprile 6, 2009 @ 8:27 pm | Rispondi

  24. Grazie molte del corso!!!! Mi recherò in Russia con viaggio organizzato per 4 giorni saremo a San Pietroburgo senza guida!!!! Grazie ancora!!!!!

    Commento di Barbara — aprile 7, 2009 @ 1:05 pm | Rispondi

  25. sono meravigliato è da molto tempo che cercavo un corso di lingua russa per principianti e credo proprio di averlo trovato. Grazie..

    bello sarebbe se accanto allle parole in cirillico, ci fosse anche la fonetica: ancora migliore sarebbe poter sentire la pronuncia..
    ma la luna….

    Commento di Lino. — maggio 14, 2009 @ 9:58 pm | Rispondi

  26. kmnq devi skrive pure ke:
    la O, quando non é accentata, si pronuncia come una A mentre la E non accentata si pronuncia come una I…
    Ciaoo

    Commento di Kissà :D — dicembre 16, 2009 @ 6:20 pm | Rispondi

  27. Complimenti e grazie davvero!

    Commento di Tomaso — marzo 18, 2010 @ 3:42 pm | Rispondi

  28. è spiegato davvero bene, anche rispetto ad un altro sito che ho visitato ieri sera. bravi, complimenti e grazie!

    Commento di Lulu — giugno 17, 2010 @ 10:57 am | Rispondi

  29. ocien carasciò….. :) spasibo….. :)
    sto iniziando ora..l’alfabeto è molto simile a quello greco per fortuna :) ho qualche dubbio sulla pronuncia della o…..non capisco sempre come pronunciarla…dai piano piano qualcosa ne tirerò fuori…:)

    Commento di fra — novembre 7, 2010 @ 1:11 pm | Rispondi


RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

The Rubric Theme. Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 41 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: